Look of the day – Kylie Jenner

Ciao ragazze,
come accennato su facebook, vorrei proporvi anche io un look che sta riscuotendo un certo successo ultimamente, ovvero il make up di Kylie Jenner 😜

image

Il focus di questo make-up sono sicuramente le labbra, disegnate sul contorno labbra nella parte esterna. Leggermente
Leggermente
Sbordando con moderazione
Non così

image

Il segreto per disegnare le labbra barando un po’ (ma mantenendo sempre una certa dignita’) sta nel tracciare il contorno partendo con la matita dall’esterno verso l’interno. ⬇

image

Il secondo passaggio consiste nel riempire completamente, sempre con la matita, la parte esterna delle labbra e sfumare bene il resto del contorno verso l’interno.

image

Ultimo passaggio, creare un punto luce con illuminante in polvere o matita burro o correttore al centro delle labbra e sull’arco di cupido… Rossetto Et voilà!
image

…in realtà pare che ci sia anche lo zampino di una sorta di succhia labbra chiamato Candy Lipz, ma sono un pochino spaventata dal principio “traumatico” che sfrutta, quindi ci vado di matita e ciao belli!

image

Rossetto: Mher – MAC
Matita: Whirl – MAC

image

E voi cosa ne pensate del contorno “creativo”?? Fatemelo sapere anche sulla pagina facebook http://www.facebook.it/ladybarockmakeup

Stay Rock!

Annunci

BACK TO MAC – istruzioni per l’uso

Ciao a tutte MAC-addicted,
Come mi è stato suggerito da Francesca Trucco di Makeupocchiverdi, ho deciso di approfondire il post di ieri spiegando più nel dettaglio, per coloro che non lo conoscessero ancora, il programma BACK TO MAC.

Gioia di tutte le fanatiche di Mac, questo programma permette di avere un rossetto in omaggio rendendo 6 “vuoti”.
In pratica, oltre a fidelizzare il cliente (come se fosse necessario 😄), a tutela dell’ambiente Mac ricicla contenitori in vetro e in plastica.

Bellissima iniziativa nella quale vinciamo tutti insomma…

REQUISITI DEL BACK TO MAC:

Quando acquistate un prodotto come prima cosa potete controllare le linguette interne della confezione di carta per trovare questa scritta:

image

Attenzione però, questa piccola dicitura non è un fattore dirimente… L’unica cosa importante è che il contenitore che rendete sia in vetro o in plastica completo di coperchietto. Ad esempio: flaconi di fondotinta, primer, correttori, rossetti (N.B. sono esclusi dal programma i Viva Glam perché il ricavato è totalmente devoluto in beneficenza… Quindi si possono rendere ma non prendere ;)), gloss, matite automatiche, smalti ecc..
Piccole note: i set valgono 1, quindi dovete riportare tutto, mentre i rossetti pro longwear DOVREBBERO valere doppio… Forse… Mi sono sempre dimenticata di chiedere conferma nei punti vendita. Potete depottare e rendere  le confezioni di ombretti, blush e quant’altro.
Non dovete necessariamente raschiare il fondo del prodotto per riportarlo… Sta a vostra discrezione, va bene anche pieno😁😁😁😁.

COSA NON FA PARTE DEL PROGRAMMA:

– matite di legno
– scatoline di cartone
– accessori (spugnette, scovolini da mascara, piegaciglia ecc..)
– le jarrine che ti danno per prova

Quindi tutte di corsa al Mac store più vicino (io ho fatto il B2M sia nei corner alla coin, che nei temporary nei centri commerciali, che negli store veri e propri)… E se non ci fosse Mac nella vostra città don’t worry… Potete inviare tramite posta, le vostre confezioni e ricevere a casa il rossetto che avete scelto. Va da sé che le spese di spedizione saranno a vostro carico. Potrete effettuare l’ordine telefonando ad uno dei 5 store italiani in cui è attivo l’ordine telefonico:

Bologna: MAC Store tel. 051.225317
Milano: MAC PRO Store tel. 02.86995506
Milano: MAC Store tel. 02.89096591
Roma: MAC PRO Store tel. 06.6792165
Torino: MAC Store tel. 011.4367838

Non so se sono aumentati i negozi che offrono questo servizio dall’ultima volta che ho chiesto. Spero di esservi stata utile… Fatemi sapere se volete avere qualche notizia in più!!

Stay Rock!

Halloween Make up – Sugar Skull

Ciao ragazze!!!
Finalmente è arrivata la mia festa preferita… Oggi vi lascio una piccola preview della mia proposta di halloween … Devo rimandare l’articolo completo a domani per motivi di lavoro… Spero vi piaccia!!

Stay Rock!

Ciao Ragazze,
Sono conscia di non aver mantenuto la promessa e di essere in ritardo di ben 10 giorni… Perdonatemi 😓😓😓
Purtroppo è stato un periodo di grande fermento a lavoro, anzi questo stesso make up è stato realizzato “a lavoro” e per questo non ho neanche una foto del making of 😫😫
Questo trucco è stato fatto utilizzando principalmente matite e ombretti e SOLO ALLA FINE, dopo aver terminato le parti colorate, mi sono fatta dare un aiutino da un caro amico (ovviamente MAC)
image

Un paintstick bianco per dare più contrasto 😋😋😋

Spero vi sia piaciuto e che mi perdonerete il ritardo!!!

image
image
image

image

image

Review – my MAC lipsticks collection

image

Ciao ragazze,
Alla fine mi sono decisa a pubblicare la mia piccola collezione di rossetti MAC. Non avendo uno store vicino alla mia città, e dovendo quindi andare sempre a Roma, fino ad oggi sono riuscita a evitare la bancarotta 😉 Devo dire comunque che ogni volta che mi prende la fissa di andare da Mac, la cosa si ingigantisce e diventa una sorta di gita in macchina con le amiche (vero Vale?) che dura tutta una giornata, all’insegna del puro shopping!!!
Ma passiamo a dare uno sguardo più da vicino ai rossetti, partendo dalle texure (ufficiali):

image

Lipstick
Matte: diva, russian red, lady danger, candy yum yum, dodgy girl, heroine, smoked purple, pink plaid
Retro matte: flat out fabulous
Satin: rebel, viva glam II
Amplified creme: chatterbox

Pro longwear lipcreme
To the future, unlimited, perpetual flame

Matte: una delle categorie meglio fornite nella mia beauty desk!! I rossetti matte sono la tipologia che amo e uso di piu’ perche’ combinano comfort a una durata eccezionale. Da quando li ho scoperti vivo la mia giornata tranquilla, sicura, senza aver paura di andare in giro con un’orribile sbavatura sul mento. I matte di mac sono i rossetti ideali: estremamente pigmentati, coprenti e in grado di resistere dalle 6* alle 10 ore. Vorrei  pero’ distinguerli ulteriormente in “cremosi” e “duri come la roccia”: della prima sezione fanno parte diva, lady danger, heroine, e dodgy girl… I restanti sono Hard as a Rock ( E qui torna l’asterisco -> * che si riferiva alla durata… Si perché i cremosi, a fronte di una stesura semplicissima e di un comfort impareggiabile, sono anche meno resistenti 😦 😦 e strizzano l’occhio ai satin. Detto questo, ci tengo a precisare che sono comunque più duraturi di moltissimi altri brand. Per ottenere risultati ottimali non dimenticate di esfoliare e idratare le vostre labbra prima dell’applicazione, per evitare l’effetto “bocca da dispersi nel deserto”

Retro matte: questo finish “ultra matte” è similissimo a quello dei “duri come la roccia”. Devo ammettere che questa tipologia di rossetto non è proprio piacevole da indossare tutto il giorno, perché la texture tende a seccare le labbra, ma i colori sono talmente belli che ci si sacrifica volentieri (ahaha). Nella mia attuale collezione c’è soltanto Flat out fabulous, o FOF, un fucsia vibrante con sottotono freddo… Ciclamino!!! I prossimi acquisti saranno All fired up e il classico Ruby woo. Se per l’applicazione corretta dei rossetti matte era consigliabile esfoliare e idratare le labbra, per i retromatte è obbligatorio!

image

image

Satin: texture straordinaria, sicuramente la mia preferita dopo le sopracitate. I rossetti satin sono estremamente morbidi, semi-opachi, con un’ottima pigmentazione e coprenza. Inoltre, come tutti i mac, hanno un gradevole profumo di vaniglia. Con le colorazioni scure, tipo Rebel, è più semplice accorgersi del fatto che questi rossetti “tingono” un pochino e quindi, anche se la durata è inferiore a quella dei matte, sono comunque funzionali e affidabili, non lasciando quell’antiestetico contorno labbra colorato con un bel vuoto cosmico al centro. Anche il Viva Glam II (n.d.r. la viva glam è una linea il cui ricavato viene completamente – fino all’ultimo centesimo- devoluto alla lotta all’hiv/AIDS… Ed ecco perché non è soggetta agli sconti della mac pro card), pur essendo un nude, tinge le labbra, dandovi la tranquillità di potere bere senza problemi. Durata 4-5 ore.

Amplified cream: questa tipologia di rossetto, molto morbida, idratante e con leggero effetto lucido, è sicuramente la meno resistente. Chatterbox è stato il mio primo acquisto, ma devo dire che oggi non lo ricomprerei, anche perché, pur avendolo utilizzato meno degli altri, è già quasi finito :s …piccolo love ❤ per gli amplified.

image

image

Pro longwear lipcream: questi rossetti “a lunga durata” sono una linea caratterizzata da una texture lucida al momento dell’applicazione, che diventa opaca dopo qualche minuto. Per ottenere la massima resa da questa tipologia di prodotto è necessario utilizzare una matita pro longwear per il contorno labbra,  oppure è preferibile non applicarla affatto, in quanto una semplice matita cremosa potrebbe andare ad intaccare la durata del rossetto. Una volta premesso ciò, la mia personale opinione è che i rossetti matte non hanno nulla da invidiare ai pro longwear per tenuta e coprenza… Non so decidermi se sono quest’ultimi a non essere al 100% all’altezza del nome o se sono i matte a essere straordinariamente resistenti… Ma in fin dei conti, sono tutti stupendi… Quindi gamma di colori più ampia!!!!yeeah!!

Bene ragazze, per il momento questo è tutto… Se volete qualche info in particolare su qualche colore non esitate a scrivermi!!!

Stay rock!!